Êðåäèòû îíëàéí | Âñå ïðî ñàä è îãîðîä | vivaspb.com | finntalk.com

I.P.S.C. Migliara

L'Istituto Professionale per il Commercio "G. Migliara" , situato in via Trotti 17 ad Alessandria,è accreditato come Agenzia Formativa presso la Regione Piemonte;  offre i seguenti percorsi di studio:

La Qualifica triennale, con percorso integrativo regionale, è valida sul territorio nazionale e comunitario; prevede un’attività di stage di 200 ore presso aziende del territorio anticipando l’approccio dei ragazzi al modo del lavoro.

Il Diploma di Stato fornisce allo studente strumenti idonei per affrontare le scelte per il proprio futuro lavorativo o di studio con accesso a tutte le facoltà universitarie


L'Operatore amministrativo segretariale è in grado di:

  • contribuire alla realizzazione della gestione commerciale,dell'area amministrativo-contabile e degli adempimenti amministrativi ad essa connessi;
  • svolgere funzioni di segreteria e di front office con clienti e fornitori;
  • collaborare alla gestione degli adempimenti di natura civilistica e fiscale;
  • utilizzare strumenti informatici e programmi applicativi di settore.

Il Tecnico dei servizi commerciali è in grado di:

  • individuare le tendenze dei mercati locali, nazionali e internazionali;
  • interagire nel sistema azienda e riconoscere i diversi modelli di strutture organizzative aziendali;
  • svolgere attività connesse all’attuazione delle rilevazioni aziendali con l’utilizzo di strumenti tecnologici e software applicativi di settore;
  • contribuire alla realizzazione dell’amministrazione delle risorse umane con riferimento alla gestione delle paghe, al trattamento di fine rapporto ed ai connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente;
  • interagire nell'area della logistica e della gestione del magazzino con particolare attenzione alla relativa contabilità;
  • interagire nell'area della gestione commerciale per le attività relative al mercato e finalizzate al raggiungimento della customer satisfaction;
  • partecipare ad attività dell’area marketing ed alla realizzazione di prodotti pubblicitari;
  • realizzare attività tipiche del settore turistico e funzionali all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi;
  • applicare gli strumenti dei sistemi aziendali di controllo di qualità e analizzare i risultati;
  • interagire col sistema informativo aziendale anche attraverso l’uso di strumenti informatici e telematici.

Sbocchi professionali

  • Tecnico amministrativo - contabile in: imprese produttive e di servizi (industrie, aziende agricole, banche, assicurazioni, aziende della grande e piccola distribuzione), studi professionali (notai, avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro ecc.), aziende pubbliche (Ospedali Trasporti, Poste, Pubblica amministrazione)
  • Addetto alla segreteria aziendale
  •  Addetto al front/back office
  • Addetto alle vendite
  • Addetto alla gestione risorse umane
  • Addetto alla contabilità gestionale e fiscale informatizzata
  • Operatore E-commerce

Finalità dell'Istituto

  • Valorizzare la cultura del lavoro.
  • Realizzare alleanze formative sul territorio con il mondo del lavoro, delle professioni e della ricerca.
  • Utilizzare il laboratorio come metodologia di apprendimento.
  • Educare alla legalità.
  • Promuovere una cittadinanza europea attiva.

L'Istituto Migliara si aggiudica i Nazionali studenteschi di atletica.

Nuovo successo annuale per l’atleta di Felizzano (AL) Mbarka El Moujahid frequentante la classe III^B dell’Istituto Migliara di Alessandria (IIS Leonardo Da Vinci).

La studentessa ha tagliato per prima il traguardo nei 100 m categoria Allieve HFD ai Campionati Italiani Studenteschi svoltisi a Roma dal 31 maggio al 2 giugno. Accompagnata dal prof. Rinaldi Enrico, insegnante di Scienze Motorie, Mbarka ha superato la fase provinciale e successivamente quella regionale a Torino accedendo in questo modo alle finali nazionali e riconfermandosi, come giá avvenuto negli ultimi anni, Campionessa Nazionale e migliorando il suo tempo personale con 14"74. La sedicenne felizzanese rappresenta un concreto esempio di come la costanza negli allenamenti rinforzata da grande passione per lo sport che pratica anche al di fuori dell’ambito scolastico siano stati determinanti per raggiungere l’ottimo risultato e contribuire ad incrementare il medagliere piemontese nella fase nazionale.

 


 

Laboratorio di simulazione d'impresa.

Nella giornata di lunedì 4 aprile la classe 3^B dell’Istituto Migliara ha partecipato ad un laboratorio di simulazione del ciclo produttivo presso l’Informagiovani di Alessandria.
L’iniziativa si è svolta attraverso strategie di gioco e la partecipazione attiva di noi studenti.
Ciascuno aveva un ruolo specifico e svolgeva una mansione diversa: addetto al controllo qualità, magazzino, logistica, reparto commerciale, assemblaggio diviso in quattro postazioni, chi fungeva da osservatore, il progettista, il fornitore.
Si lavorava per arrivare al prodotto finale ovvero la costruzione di una navicella spaziale. All’inizio è stato impegnativo entrare nel meccanismo di gestione del progetto, ma grazie a vari tentativi successivi siamo stati in grado di cogliere appieno il processo di lavoro e il  bilancio finale si è rivelato molto positivo.
 

 

 

Anche quest’anno il Progetto Diderot all’Istituto Migliara

Che la digitalizzazione debba rivoluzionare e rinnovare la scuola è un dato di fatto ormai innegabile; è in questa direzione che l’Istituto Migliara, attraverso il progetto Diderot della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, ha promosso workshop nelle classi del biennio dal titolo ‘Programmo  anch’io’.
Partendo dall’utilizzo del linguaggio di programmazione Scratch, gli alunni sono stati portati alla programmazione in modo piuttosto intuitivo realizzando prodotti semplici come giochi e storytelling, senza dover introdurre concetti informatici teorici.
L’approccio creativo della docente Prof.ssa Cristiana Bonanno ha esercitato gli studenti alla logica informatica e al pensiero computazionale avvicinandoli allo studio tecnologico-applicativo.


 

Alunni e insegnanti dell’IPC “G. Migliara” ospiti del Salone di Orientamento Universitario Università del Piemonte Orientale.

“Guarda lontano, iscriviti qui”. E’ piaciuto molto agli studenti delle classi quinte dell’istituto Professionale dei Servizi Commerciali “G. Migliara” lo slogan con cui l’Università del Piemonte Orientale di Alessandria li ha accolti nella giornata del Salone di Orientamento Universitario  svoltasi giovedì 18 febbraio. Nelle poche ed efficaci parole dello slogan è racchiusa tutta la progettualità dei giovani studenti e studentesse che guardano al loro futuro, insieme alla ricerca attenta di una realtà di formazione universitaria presente sul territorio. L’ateneo alessandrino ha aperto agli alunni delle scuole superiori i suoi spazi, ha illustrato le offerte dei numerosi corsi, promosso incontri di orientamento, predisposto per gli alunni interessati test di apprendimento. In una prospettiva di rete il Servizio Orientamento Universitario ha organizzato per i docenti accompagnatori un interessante incontro in cui si sono discusse e confrontate nuove o già sperimentate strategie e occasioni di collaborazione tra università e scuole secondarie superiori per migliorare il percorso di conoscenza e di scelta consapevole della facoltà universitaria.

 

I casi della vita. L'importanza di una buona educazione finanziaria.

Accompagnare gli studenti all’individuazione del rischio, affrontare il tema del valore del denaro e i rischi economici – finanziari connessi, riconoscere il valore della responsabilità personale rispetto alla collettività: questi sono stati i temi affrontati dalla Dt.ssa Simona Bogani con la metodologia della didattica attiva e proposti agli studenti delle classi terze dell’IPSC Migliara. Il percorso, finanziato dal gruppo finanziario italiano UNIPOL, si è sviluppato su quattro incontri articolati su tre temi fondamentali: il rischio, la mutualità e l’assicurazione oggi. Gli alunni hanno analizzato situazioni e vissuto esperienze simulate per meglio comprendere il significato dei contenuti proposti e, attraverso una attenta valutazione degli effetti a seconda delle decisione prese, hanno acquisito possibili metodi decisionali. Dal percorso proposto si è appreso che non solo le conoscenze economico – finanziarie influiscono sulle decisioni, ma anche lo sviluppo delle neuro scienze  aiutano a spiegare il comportamento umano quando deve sviluppare soluzioni in ambiente sociale con alto tasso di rischio.

L’interesse degli studenti è stato vivo e partecipe, le classi sono già al lavoro per aver la possibilità di partecipare al festival dell’economia di Trento, edizione 2016.

 

 


 

 

‘Educazione alla legalità e Lotta al Bullismo’ .La Polizia di Stato incontra gli studenti dell’IPC Migliara

Una volta c'era l'ora di Educazione civica, quella in cui i professori spiegavano come nasce una legge e quali sono i principi fondamentali della Costituzione, oggi,  si cerca di costruire insieme ai ragazzi e alle ragazze una identità civica, una coscienza alla legalità, una consapevolezza  nel vivere pienamente i diritti e i doveri di ciascuno. E’ in questa linea che all’IPSC Migliara  si è svolto  un seminario  di ‘Educazione alla legalità’ rivolto agli alunni delle classi seconde e terze  condotto brillantemente dal Sig. Pallavicino Enrico della Questura di Alessandria, Ufficio minori. In una società sempre più complessa e contraddittoria, l’educazione alla legalità diventa  uno degli aspetti fondamentali della  formazione integrale della persona, partendo da questa priorità gli studenti hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con la cultura dei valori civili con la consapevolezza della reciprocità fra soggetti dotati della stessa dignità. L’incontro è stato anche un’occasione per fare il punto sui fenomeni del bullismo e del cyber – bullismo che tanto nocciono alla comunità così da alimentare l’aggressività e la criminalità. Utilissime le indicazioni per prevenirli e contrastarli, non solo sanzioni tempestive e proporzionate alla gravità dei fatti, ma soprattutto  percorsi di recupero che puntano  alla responsabilizzazione e alla rieducazione.

 


 

Ricetta d'impresa

Nell’ambito dell’alternanza scuola/lavoro, proseguono all’IPSC “G. Migliara” di Alessandria gli incontri con gli esponenti del mondo dell’impresa.
Venerdì  scorso, è stata la volta di Roberto Fasan, noto ristoratore alessandrino, che ha intrattenuto gli alunni delle classi terze e quarte sul tema:
“L’impresa: un sogno che diventa realtà”.
Non si è trattato di una lezione ex cathedra, ma del racconto, dai toni informali e schietti, sui sentimenti e le emozioni che sostanziano la componente umana dell’avventura imprenditoriale. Coraggio, umiltà, consapevolezza delle proprie potenzialità, apertura al confronto, desiderio di incidere favorevolmente sulla realtà, questi i principali ingredienti della ricetta d’impresa, proposta, non senza un velo di commozione, dall’emozionato relatore.
Dopo aver esposto i punti più salienti della propria esperienza imprenditoriale e i ragguardevoli traguardi raggiunti, il titolare della  “Piazza Maino”  si è congedato dalla nutrita ed attenta platea, svelando il suo originale modus operandi:
“Quando ho un sogno, lo disegno, lo coloro e si materializza”. 
Ne faremo tesoro, augurandoci di essere altrettanto fortunati.

Classi terze e quarte

Alessandria, 14 dicembre 2015

Tommaso Febbraro


La cultura aziendale insegnata in classe.

All’Istituto Professionale per il Commercio Giovanni Migliara prosegue con successo la collaborazione con il Servizio Informagiovani: durante il mese di novembre ad attività di laboratorio attivo realizzati presso i locali della Biblioteca Civica si alterneranno incontri con le classi su tematiche inerenti al mondo del lavoro, un progetto voluto e costruito per integrare,  migliorare e valorizzare il percorso didattico intrapreso dagli studenti dell’istituto. Giovedì 6 novembre, presso l’Aula Magna della scuola, è stato il dottor Filippo Savio, consulente aziendale, ad animare piacevolmente la mattinata degli alunni delle classi quinte sul tema La cultura aziendale. Chi si aspettava la tradizionale lezione frontale è stato deluso: poche parole d’introduzione sono state necessarie per poi lasciare spazio ad un coinvolgimento attivo degli alunni che, suddivisi in gruppi, sono stati guidati dall’esperto a scoprire e sperimentare le difficili ma interessantissime dinamiche del lavoro di squadra in azienda. Attraverso una didattica attiva, in cui lo studente è diventato protagonista del processo di conoscenza, si è così costruito insieme un ideale elenco di quelli che risultano essere gli elementi fondamentali per un proficuo ed efficace lavoro di squadra: spirito di collaborazione, responsabilità, atteggiamento costruttivo e propositivo verso gli altri.  

Classi quinte, Istituto professionale per il Commercio Giovanni Migliara di Alessandria.

 


Un incontro con gli operatori dell’ASCOM apre agli alunni nuovi orizzonti lavorativi

Sei propositivo, hai voglia di fare, hai idee originali, guardi al tuo futuro lavorativo con la giusta energia per iniziare? Il tuo progetto imprenditoriale parte già con le caratteristiche adeguate per guardare avanti, per avere successo: altrettanto importante sarà poi l’attenzione da dare alle pratiche amministrative e ai requisiti necessari perché il progetto possa concretizzarsi. Un tema quello del lavoro tanto caro agli studenti che si stanno preparando al meglio per avere più chance. Lo sanno bene gli alunni del triennio dell’Istituto professionale per il commercio Giovanni Migliara che, mercoledì 18 novembre nell’Aula magna della scuola, hanno partecipato all’incontro coordinato dall’Ascom di Alessandria “Dal sogno alla realtà: il progetto imprenditoriale. Avviare un’attività: tempi, pratiche amministrative, requisiti necessari”. E’ stata per loro un’occasione per conoscere nuovi sbocchi lavorativi, confrontarsi con le opportunità del mercato, senza disdegnare le criticità: con professionalità le operatrici dell’associazione commercianti hanno dato indicazioni chiare ed efficaci sulle modalità, sulle pratiche, sui tempi, sugli adempimenti necessari per avviare e gestire un’attività imprenditoriale in ambito commerciale. L’interesse degli alunni è stato tanto, a dimostrazione della necessità di una scuola aperta al territorio, in stretto e costruttivo dialogo col mondo del lavoro. 

 Gli alunni della classi terze dell’Istituto professionale per il commercio Giovanni Migliara

 

 


 

Con l’Informagiovani un percorso di tecniche di ricerca attiva del lavoro: le classi quinte dell’Ipc Migliara si preparano a guardare al futuro.

Formulare un curriculum vitae efficace, oppure costruirlo attraverso le nuove e accattivanti soluzioni con infografico; utilizzare tempi e spazi giusti per prendere contatti con aziende; indirizzare le energie personali per intraprendere con successo l’importante e impegnativo percorso della ricerca di un lavoro: sono questi alcuni degli obiettivi del percorso Tral (Tecniche di ricerca attiva del lavoro) proposto, organizzato e guidato dall’ Informagiovani di Alessandria per gli alunni delle classi quinte dell’Istituto professionale per il commercio Migliara di Alessandria.

Con curiosità ed entusiasmo gli alunni hanno intrapreso il percorso formativo, consapevoli che per muoversi in un mercato del lavoro sempre più complesso e competitivo sia necessario conoscere e acquisire efficaci e utili strumenti di ricerca. Attraverso tecniche di colloquio orientative moderne, esperienze di colloquio simulato,  utilizzo di audiovisivi, gli alunni diventeranno così attivi protagonisti di un nuovo processo di conoscenza, impareranno a utilizzare al meglio le proprie risorse, le competenze tecniche e umane già in possesso.

L’interessante iniziativa si sviluppa in più incontri presso i locali della Biblioteca Civica della città a partire da giovedì 5 novembre.

Classi quinte, Istituto professionale per il commercio Giovanni Migliara di Alessandria.

Prof.ssa Paola Denegri


Alternanza scuola lavoro

L'obiettivo dell'Istituto è quello di coniugare istruzione e lavoro attraverso stages fortemente tematizzati, visite aziendali e conferenze mirate ad aspetti specifici della produzione e del lavoro, lezioni di esperti, incontri con imprenditori e manager, responsabili della CCIAA e di altri Enti pubblici territoriali allo scopo di avvicinare gli studenti al mondo del lavoro e dell'impresa.

Eccoli qua, gli allievi dell’Istituto professionale Migliara che durante la scorsa estate  hanno effettuato stages lavorativi presso aziende ed Enti del territorio,  con risultati, sulla scorta di un progetto formativo promosso da scuola, famiglia ed aziende ospitanti, che dimostrano il gradimento dei ragazzi, ai quali l’esperienza di stage consente la verifica dei propri interessi, attitudini e conoscenze, agevolando le future scelte professionali, delle famiglie, le cui aspettative Il Migliara pone al centro dell’offerta formativa, e delle aziende, che ci incoraggiano a continuare con questa modalità di alternanza scuola – lavoro, permettendo di sviluppare un'integrazione tra il sistema scolastico e quello lavorativo.

Un grazie da tutto l’Istituto Migliara alle aziende ospitanti: 

Alexala, Toro Assicurazioni, Piemme Assicurazioni, Studio Commercialista “ De Faveri”, Tally Weil, Gardenville Spinetta, Comune di Alessandria, Comune di Borgoratto, Comune di San Salvatore, Museo Etnografico “Gambarina”, Pozzoli termosanitari, Egopalestre, Rolandi auto, Centrale del latte di Alessandria, 3i Alessandria, Oreficeria Grassano.

 


Facciamo squadra.  L’Istituto Ipc Migliara all’Expo Sport e Salute di Torino Lingotto.

Gli alunni delle classi quinte dell’Istituto professionale per il commercio Giovanni Migliara di Alessandria hanno visitato durante la giornata di mercoledì 11 novembre l’Expo Sport e Salute allestito presso Lingotto Fiere di Torino. E’ stata un’occasione interessante che ha permesso loro di comprendere ancora una volta in più la valenza educativa e formativa dello sport. Testimonial d’eccezione dell’evento è stato il noto campione di pallavolo ed eccezionale comunicatore Andrea Lucchetta che, forte dell’esperienza di atleta ricca di successi, ha evidenziato col solito entusiasmo e con una fresca simpatia come attività sportiva e motoria si coniugano sempre di più con termini come crescita, divertimento, rispetto, impegno e occasione di condivisione. I suggerimenti del campione sono stati immediatamente raccolti dagli alunni che hanno poi improvvisato una partita a pallavolo in uno dei numerosi stand dedicati a più di ottanta attività sportive. Fare squadra, per divertirsi, ma anche per crescere insieme.      

 

Classi quinte, Istituto professionale per il commercio Giovanni Migliara di Alessandria.

 

Formazione sempre più vicina alle imprese


 

L’imprenditorialità che batte la crisi raccontata agli allievi del Migliara

Ditta individuale, fornitori, investimenti, finanziamenti: sono solo alcune delle parole ricorrenti nei libri di economia su cui faticano gli studenti dell’Istituto Professionale dei Servizi Commerciali “G. Migliara”, termini astratti che si sono trasformati in tappe concrete di un percorso lavorativo illustrato con entusiasmo e chiarezza da un neoimprenditore di Alessandria. Nell’Aula Magna dell’istituto le classe terze e quarte hanno ascoltato con interesse il racconto di un giovane imprenditore, Alessandro, che, davanti ad una imprevista difficoltà, ha richiamato a sé tutte le energie e la volontà per costruirsi un nuovo futuro lavorativo di successo e di soddisfazioni. Nonostante la crisi economica di questo periodo, Alessandro ha dimostrato che passione, voglia di affermarsi e competenza sono alla base di un’idea imprenditoriale vincente, come quella del suo negozio“ Peccati di gola”. L’incontro, finalizzato ad avvicinare i giovani studenti al mondo del lavoro, non ha risparmiato particolari, suggerimenti, riflessioni e considerazioni sul modo di fare impresa oggi: le difficoltà di reperire finanziamenti, la fattiva collaborazione di associazioni di categoria nell’affiancare il progetto e la sua realizzazione, l’attenzione nella scelta di fornitori e nella scelta di prodotti di qualità graditi alla clientela, ma soprattutto la professionalità, costruita con anni di esperienza  e serio impegno lavorativo. Una lezione, dunque, partita da un’esperienza concreta, per una scuola che crede  e opera in sinergia col mondo del lavoro, perché i giovani studenti possano acquisire in modo serio e consapevole quelle competenze e quegli strumenti di conoscenza che permetteranno loro di confrontarsi nei vari contesti lavorativi con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione che l’ospite ha saputo trasmettere loro.   

Imprenditorialità che batte la crisi 

INFORMATIVA: Il nostro sito utilizza i cookie esclusivamente per migliorare l'esperienza d'uso. Non vengono utilizzati cookie di profilazione utente.Per ulteriori informazioni visita: Garante Privacy.

Accetto i cookie da questo sito

EU Cookie Directive Module Information